Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

"I Am Not Scared" Project

Homepage > Database > Good Practies List > Good Practice Form

Database

TITLE OF GOOD PRACTICE:

Pubbliciziamoci

KEYWORDS:

Integrazione sociale – integrazione multietnica – dispersione scolastica – protagonismo giovanile – prevenzione

GOOD PRACTICE TYPOLOGY:

National Project

TARGET GROUPS:

Vocational high school – centre of services for professionals Engim Turin

WORKING GROUP COORDINATING THE INITIATIVE:

Esperti in media education – insegnanti – studenti

COUNTRY WHERE IT TOOK PLACE:

Torino, Italy

LANGUAGE OF THE REVIEW:

Italian

DEFINITION OF TARGET GROUP:

Teachers, Young People, School Directors.

DESCRIPTION OF THE GOOD PRACTICE:

Il laboratorio, articolato in dieci incontri della durata di due ore ciascuno, ha proposto alle classi una prima fase di alfabetizzazione del linguaggio pubblicitario e una seconda fase di progettazione e realizzazione di un prodotto video finalizzato a valorizzare e promuovere la propria scuola.

RESULTS:

L’ intervento di media education ha favorito innanzitutto l’acquisizione di nuove capacità comunicative e poi una più ampia gamma di scelte espressive.
I docenti coinvolti hanno rilevato, a distanza di tempo, il persistere di atteggiamenti se non prosociali quanto meno maggiormente amichevoli.

INDICATORS:

Definition of bullying or cyberbullying, Disciplinary methods, Classroom management, Teacher training, Classroom rules, Whole-school anti-bullying policy, Videos, Intensity teachers (10 h. or more), Intensity children (20 h or more).

EVALUATION:

Il progetto dimostra come i media possano diventare importanti strumenti di crescita, la chiave di svolta consiste nell’acquisizione di capacità di lettura e fruizione critica e nel corretto utilizzo delle opportunità fornite dai media stessi. pages

COMMENT:

La media education non è la medicina vincente rispetto a fenomeni come il bullismo, ma rappresenta di sicuro un efficace toccasana.

REFERENCES TO OTHER EVALUATION:

Gallina M. A., Dentro il bullismo, Franco Angeli - Milano

NAME OF COMPILER:

project team

NAME OF INSTITUTION:

don milani

ROLE:

coordinator

I Am Not Scared Project
Copyright 2017 - This project has been funded with support from the European Commission

Webmaster: Pinzani.it