Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

"I Am Not Scared" Project

Homepage > Database > Publication List

Database

TITLE OF DOCUMENT:

Quando un disturbo fisico può diventare un richiamo per il bullo

NAME OF AUTHOR(S):

Duse M.

NAME OF PUBLISHER:

Legalità, responsabilità e cittadinanza

LANGUAGE OF DOCUMENT:

Italian

LANGUAGE OF THE REVIEW:

Italian

KEYWORDS:

Prevenzione – malattie infettive – vaccinazione – droga – effetti permanenti

DOCUMENT TYPOLOGY:

Report

TARGET GROUP OF PUBLICATION:

Parents, Teachers, Researchers, School Directors.

SIZE OF THE PUBLICATION:

1 - 20 pages

DESCRIPTION OF CONTENTS:

La dottoressa Maria Marzia Duse specialista della sezione Immunologia e presidente della Segreteria Scientifica dell’Università Europea di Roma sottolinea come nell’epoca contemporanea la malattie infettive, soprattutto le MTS, siano ormai elaborate e controllate dal punto di vista medico con ottimi risultati. Il metodo più efficace per prevenirle è ancora oggi la vaccinazione.Resta comunque indispensabile, quando non esista vaccino, un atteggiamento corretto che eviti di modificare il comportamento; fatto che nell’attenzione sociale sembra considerato di secondaria importanza visti i miglioramenti raggiunti delle terapie.Tale progresso infatti ha causato un allentarsi della vigilanza per il rischio del contagio e delle devianze provocate dal sentirsi esclusi o perseguitati. Di conseguenza negli ultimi anni, in modo particolare nelle grandi metropoli, si è rilevato un vertiginoso aumento di casi. Ne consegue la necessità di incrementare le conoscenze delle malattie, dei sintomi limitanti che possono essere presenti, delle terapie e le dipendenze che esse possono provocare. In particolar modo questo deve essere applicato nella fascia dell’età adolescenziale perché è in questa fase giovanile che diventa più forte il desiderio di uniformarsi al gruppo e copiarne gli atteggiamenti con lo scopo spesso voluto di conquistare uno stato di benessere condiviso ed evitare il disagio della solitudine o dell’esclusione dal gruppo. Conclude la Dott.ssa Duse con un valido suggerimento in questa ottica: stimolare la riflessione sul vero valore formativo, salutare e stimolante delle attività sportive.

REVIEWER’S COMMENTS ON THE DOCUMENT:

L’essenzialità delle ricerche proposte inducono a riflettere sui pericoli che gli adolescenti e anche preadolescenti corrono quando l’indifferenza per le quotidiane delusioni ed emarginazioni che i nostri ragazzi vivono. Ciò può portare a conseguenze, dapprima risolvibili nell’ambito familiare se fosse presente una corretta informazione da parte di genitori ed educatori. Al contrario si arriverebbe ad essere una dipendenza psichica con soluzioni più drastiche come l’abuso di alcool e di sostanze stupefacenti che portano a modificare la realtà togliendo l’individuo dal contesto di solidarietà del gruppo mettendolo nella condizione di combatterlo anziché condividerlo.Partendo dalla prima parte teorica sulla prevenzione e sulle vaccinazioni contro molte malattie infettive come per esempio il papillomavirus o HIV, la seconda parte su concentra sulle terapie da utilizzare contro le malattie cosiddette permanenti, per esempio l’asma, il diabete e i reumatismi. L’ultima parte si focalizza invece sulla relazione tra adolescenti e droga,come l’eroina, la cocaina, l’hashish o la marijuana che possono essere responsabili di malattie permanenti nei soggetti che ne fanno uso. Questa dipendenza deve essere ridotta perché gli effetti delle droghe sul corpo umano peggiora sempre più e non scomparirà in età adulta. Scopo della ricerca è quello di informare gli adulti e i genitori su questi fatti perché talvolta le informazioni relative a nuove scoperte mediche celano dietro di sé una falsa speranza.

NAME OF THE REVIEWING ORGANISATION:

Don Milani

I Am Not Scared Project
Copyright 2017 - This project has been funded with support from the European Commission

Webmaster: Pinzani.it