Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

"I Am Not Scared" Project

Homepage > Database > Publication List

Database

TITLE OF DOCUMENT:

Dentro il bullismo

NAME OF AUTHOR(S):

Gallina M.A.

NAME OF PUBLISHER:

Franco Angeli Editore

LANGUAGE OF DOCUMENT:

Italian

LANGUAGE OF THE REVIEW:

Italian

KEYWORDS:

Socializzazione difettosa – mediatore socioculturale e familiare – comicoterapia – media education – life skills

DOCUMENT TYPOLOGY:

Book

TARGET GROUP OF PUBLICATION:

Parents, Policy Makers, Teachers, Researchers, Young People, School Directors.

SIZE OF THE PUBLICATION:

Over 100 pages

DESCRIPTION OF CONTENTS:

Nel libro vengono presentate attività che coinvolgono gli alunni della scuola media attraverso il “circo sociale” e la comicoterapia, pratiche che possono risultare funzionali allo sviluppo di una serie di competenze individuali, sociali e scolastiche. Viene inoltre presentato un progetto di media-education rivolto ad un gruppo classe coinvolto in un percorso di educazione e new-media. Sono elencati alcuni progetti che stimolano un insieme articolato di life-skills, altri progetti sono attinenti alle variabili cognitive-emotivo-sociali, al problem solving.

REVIEWER’S COMMENTS ON THE DOCUMENT:

Con questa ricerca l’autore vuole dimostrare che il bullismo non è solo un insieme di comportamenti che rappresentano un problema organizzativo scolastico ed una minaccia alla qualità della vita individuale e di gruppo, ma soprattutto è un effetto di socializzazione difettosa, indicatore del fallimento di un modello educativo deresponsabilizzato e deresponsabilizzante. Nel libro si vuole dimostrare la correlazione tra stili educativi genitoriali inappropriati, indifferenti, lassisti o autoritari, e feed-forward di comportamenti bullistici. E’ sottolineato che ogni docente dovrebbe, nell’ambito del suo lavoro, superare la caratteristica sospensione tra professionista di aiuto e didattico, per meglio qualificarsi sul piano delle dinamiche di gruppo, della mediazione socio-culturale e familiare, della media-education e dell’analisi critica dei media-system, della comunicazione di massa e dei new-media. E’ un testo utile per insegnanti, educatori e operatori sociali.

NAME OF THE REVIEWING ORGANISATION:

Don Milani

I Am Not Scared Project
Copyright 2017 - This project has been funded with support from the European Commission

Webmaster: Pinzani.it