Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

"I Am Not Scared" Project

Homepage > Database > Publication List

Database

TITLE OF DOCUMENT:

Prevenzione e contrasto a prepotenze in classe contro i docenti, disagi comportamentali e bullismo tra i bambini, condotte autolesive fra gli adolescenti. Proposte. Lettera a docenti e studenti sulla peer education. 2009

NAME OF AUTHOR(S):

Roffia L., Benetti G., Brigenti S., Capezzuto T., Esposito P., Iovinella M.C., Rota A. (a cura di)

NAME OF PUBLISHER:

Osservatorio Regionale per la Lombardia sul fenomeno del bullismo

LANGUAGE OF DOCUMENT:

Italian

LANGUAGE OF THE REVIEW:

Italian

KEYWORDS:

Disagio scolastico, prevenzione, peer education, rapporto regionale, linee guida

DOCUMENT TYPOLOGY:

Report

TARGET GROUP OF PUBLICATION:

Parents, Policy Makers, Teachers, Researchers, Young People, School Directors.

SIZE OF THE PUBLICATION:

21 - 100 pages

DESCRIPTION OF CONTENTS:

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia ha condotto una indagine conoscitiva del fenomeno bullismo, insieme ad una sintesi delle buone pratiche messe in atto in scuole della Regione Lombardia. Innanzitutto si pone l’attenzione sulla figura educativa del docente, spesso sminuita dal sistema sociale dei media nei casi di crisi. Si ritiene necessaria una formazione del docente, prima che culturale, di tipo pedagogico, valorizzando la motivazione professionale come elemento filtro per il reclutamento di nuovi docenti.
La seconda parte è dedicata ad una descrizione del disagio soprattutto nei bambini più piccoli, che spesso si manifesta con atteggiamenti di aggressività e di disubbidienza. Ciò che la scuola deve mettere in atto è una serie di interventi che coinvolgono tutti gli operatori, dai collaboratori scolastici ai docenti, in un progetto di condivisione basato sullo stare bene a scuola.
L’ultima parte del documento raccoglie una serie di schede sulle buone pratiche, già sperimentate in alcuni istituti scolastici, nelle quali si valutano i risultati conseguiti.

REVIEWER’S COMMENTS ON THE DOCUMENT:

Il testo propone una seria sintesi del lavoro condotto dall’Osservatorio Regionale della Lombardia sul fenomeno del bullismo nel 2009. Si presenta una analisi del fenomeno partendo dal disagio scolastico di docenti e di studenti, fin dalle scuole primarie.
Insieme vengono allegate delle schede sulle buone pratiche di prevenzione del bullismo.

NAME OF THE REVIEWING ORGANISATION:

don Milani

I Am Not Scared Project
Copyright 2017 - This project has been funded with support from the European Commission

Webmaster: Pinzani.it